Tag

, , , , , , , , ,

«Il 1° settembre [1914, n.d.r.], nel villaggio di Néry, la 4ª Divisione di Cavalleria tedesca, che si trovava all’estrema destra dello schieramento, avanzando nella foschia mattutina raggiunse il settore del fronte in cui erano schierati i tre reggimenti della 1ª Brigata di Cavalleria inglese. La Batteria a Cavallo “L” fu colta di sorpresa dall’avanzata tedesca, che era stata più rapida del previsto. Al momento dell’attacco i cavalli erano ancora legati. In pochi istanti, due cannoni e i loro serventi furono catturati, mentre un terzo cannone continuò a sparare. L’ufficiale che comandava la batteria, il capitano E.K. Bradbury, pur ferito a morte continuò ugualmente a dirigere le operazioni finché non spirò. Fu decorato, insieme a due artiglieri della sua unità, con la Victoria Cross: tre decorazioni conquistate in altrettanti minuti. “Per il cavalleggero della prima guerra mondiale” scrisse Spears “la vicenda della Batteria “L” di Néry era come un tabernacolo nascosto in fondo al cuore, nel quale egli poteva rendere un tributo, orgoglioso anche se segreto, di affetto e di rispetto alla sua amata artiglieria a cavallo, ai suoi artiglieri, che mai e poi mai l’avrebbero tradito”. Con la sua azione a Néry il capitano Bradbury era riuscito a scompaginare la 4ª Divisione di Cavalleria tedesca, che non poté più svolgere un ruolo di primo piano nella decisiva battaglia che si sarebbe combattuta di lì a poco».

Martin Gilbert, La Grande Storia della Prima Guerra Mondiale, Mondadori

L’azione di Nèry fu un combattimento avvenuto il 1º settembre 1914 tra l’esercito inglese e l’esercito tedesco. Lo scontro fece parte dell’insieme di operazioni che costituirono la cosiddetta “Grande ritirata” durante le fasi iniziali della prima guerra mondiale.

Subito dopo l’alba, la 1ª brigata di cavalleria inglese, mentre si stava preparando a ripartire dopo la sosta notturna, fu attaccata dalla 4ª divisione di cavalleria tedesca.

L’artiglieria inglese fu subito messa fuori combattimento, eccezion fatta per un singolo pezzo della L Battery Royal Horse Artillery, che continuò, per circa due ore e mezza, a rispondere al fuoco di una batteria tedesca, che al contrario, poteva contare su di un organico al completo.

Sfortunatamente per i tedeschi, i rinforzi britannici non tardarono ad arrivare e alle otto del mattino gli inglesi contrattaccarono, mettendo in rotta la divisione tedesca, che a causa delle perdite tornò operativa solo parecchi giorni dopo.

Ben tre uomini della “Batteria L” furono insigniti per le loro azioni a Néry della massima onorificenza militare britannica, la Victoria Cross. La Batteria invece ricevette il titolo di “Néry”, come onore di battaglia.

Per approfondire:

 

Annunci