Il 6 ottobre 2011, presso il poligono di Monte Romano, alla presenza del Comandante delle Forze Operative Terrestri dell’Esercito, Generale Francesco Tarricone, del Comandante del 1° Comando Forze di Difesa, Generale Roberto Bernardini e del Comandante della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli”, Generale Maurizio Boni (gìà 72° Comandante delle Batterie a Cavallo), si è svolta l’esercitazione “Thunder 2011”.

Protagonisti il Reggimento Artiglieria a Cavallo e il Reggimento Lagunari “Serenissima”, entrambe unità della Brigata di Cavalleria, con la partecipazione di personale del Comando artiglieria.

L’attività, basata su uno scenario CRO (Crisis Response Operation), ha permesso di verificare la capacità di erogazione del fuoco delle unità mortai da 120 mm, in dotazione ai due reggimenti, in supporto all’azione di un complesso tattico impegnato a garantire la sicurezza del settore assegnato, nonché l’applicazione di procedure integrate di comando e controllo del fuoco, mediante l’impiego del Sistema Informatizzato di gestione del Fuoco (SIF).

testo e fotografie tratte da http://www.esercito.difesa.it